• Ma se mangio una BISTECCA, inquino? - *dettoChiaramente.it*

Ma se mangio una BISTECCA, inquino?

Ma se mangio una bistecca di carne di manzo o un hamburger, inquino?

 

 

Non so voi, ma io sinceramente, a parte il normale dispiacere per l'animale, quanto all'inquinamento non pensavo ci fosse un problema... :-[

Come magari tanti di voi, sono ambientalista da anni... cercando di fare tutte le buone pratiche che consigliano...
ho le lampadine a Led in casa... uso l'auto solo se necessario e l'ho presa a metano... faccio spesa vicino a casa e guardo la provenienza per scegliere chi produce più vicino e con meno trasporto... cerco di non sprecare l'acqua in casa e se posso la riciclo... di spegnere le luci in casa mia, in condominio, in ufficio e ovunque mi capiti... tengo il riscaldamento basso... faccio bene la raccolta differenziata e l'umido lo smaltiscono i miei lombrichi con il compostaggio domestico... uso il tovagliolo di stoffa anzichè sprecare quintali di carta... uso il miele anzichè lo zucchero per aiutare la sopravvivenza delle api... uova possibilmente biologiche... sto cambiando gestore di energia per uno che usa 100% rinnovabili così per accendere la luce non faccio bruciare il carbone... metterò il riscaldamento gratis col Termo-compost anzichè bruciare la legna (sapevi che rilascia in pochi minuti tutta la C02 che le piante avevano intrappolato negli anni?? è una bomba per il clima)... e tante altre cose che ci raccomandano sempre..

E finite queste cose, faccio il possibile per sensibilizzare chi è intorno a me,
fino a te che stai leggendo questo articolo adesso, e che probabilmente farai già anche tu tante di queste cose.

 

La carne...

si... da tempo non la compravo più, mangiandola solo andando a casa dai miei,
dove, come in tante case, mancano ancora le informazioni o la sensibilità per capire il problema, perchè altrimenti se tutti FOSSERO COSCIENTI DELLA GRAVITA' di questo problema, sarebbero davvero in pochi a non ridurre o smettere subito di mangiarla.

Francamente, non ho mai visto quei video dei vegani dove fanno vedere le mucche squartate a pezzi mentre sono ancora vive che soffrono... mi sono sempre rifiutata... non tanto per negare che queste cose esistono, perchè esistono davvero, purtroppo (ed è inammissibile che per legge siano ancora permesse).
Però quei video secondo me dovrebbero servire a sensibilizzare quelli che non sono per niente sensibili... non per traumatizzare quelli che sensibili lo sono già... < :-[

Però, ipotizzando che anche tu sei sensibile (visto che sei arrivato qui), va detto che non possiamo lamentarci in modo ipocrita che quelle cose succedano, visto che quelli che producono carne hanno quelle bruttissime maniere perchè siamo noi che, mangiando carne anche più di una volta a settimana, alcuni anche tutti i giorni,

gli creiamo una richiesta così elevata
che loro devono velocizzare queste pratiche
oltre ogni confine immaginabile.

Quindi se vogliamo parlare, prima vediamo mò di ridurre drasticamente la richiesta da parte nostra... e chissà che non abbiano il tempo di modificare la filiera trattando gli animali in tutt'altro modo.

 

Personalmente, non sono contraria al fatto di mangiare un animale (ovvio che mi dispiace), perchè la natura ha fatto quelli che sono erbivori e quelli che sono carnivori.

Poi è certo che se dai a me una mucca o un maiale o una gallina per ucciderli e mangiarli...
hmm... stai sicuro che mi chino, li guardo negli occhi, mi scappa una carezza, mi becco di risposta una leccata, e mi metto a giocare con loro in giardino saltando il pasto...

 

Quello che per me è inammissibile, è che gestiamo la cosa in tale modo assurdo quando potremmo benissimo avere gli strumenti per far si che un animale muoia senza soffrire. (E dopo una vita dignitosa, mica rinchiusi come adesso. Abbiamo davvero il diritto di mettere qualcuno in carcere? In base a cosa? Magari ce lo prendiamo ma è assurdo). 

E, oltre a questo, diciamocelo... non c'è nessun bisogno di mangiare la quantità assurda di carne che mangiamo oggi
ed essere poi tutti sovrappeso, con gli esami del sangue sballati, problemi di salute o quant'altro. 

La piramide alimentare per stare in salute la conosciamo tutti (anche se facciamo finta di no), e sappiamo benissimo che la carne è l'alimento che va mangiato MENO di tutto il resto...
Mica come facciamo noi... (a Parma poi!) :-[ 

 

 


Ok, ragazzi.
E qui finisce il pippotto sentimentale-salutistico, che io prima pensavo che fosse il motivo principale per mangiare meno carne.
Guardavo i vegani e pensavo "non mangiano carne perchè sono sensibili e gli dispiace per gli animali".
E per molti vegani il motivo principale è questo.

 

Però, gente, devo dirvelo.... ABBIAMO UN PROBLEMA.

...e GROSSO.

 

Cioè: la vera questione non è tanto "mi dispiace per la mucca", che qualcuno condivide, e qualcun'altro se ne frega. 

C'è qualcosa di cui non possiamo fregarcene più di tanto.... cioè:

 

la NOSTRA sopravvivenza.

 

Di quella ..ehm... penso che te ne dovrai preoccupare per forza, sai?

 

Tu ne hai di figli? (o nipoti?)

 

Lo dai davvero così per scontato che loro abbiano un futuro, una vecchiaia?
E che ce l'abbiamo ancora io e te?

 

"Beh, certo, perchè no... il mondo di oggi.. ok, fa schifo, ma.. non esageriamo"

 


Hai mai sentito parlare di quel "problemino" chiamato.... Cambiamento Climatico?

 

"...Ah si, quello che fa venire l'alluvione a Genova, mangia via le Cinque Terre,
allaga Parma che non si era mai allagata prima, e altre parti di italia...
Quella che ci fa alzare il condizionatore a palla d'estate perchè adesso ci sono anche 38 gradi...
quella che d'inverno prima nevicava sempre, e adesso non nevica manco a Natale,
o ne viene così tanta in un botto che diventa emergenza
o arriva in zone di Italia dove manco sapevano cosa fosse e spacca tutte le serre degli agricoltori...


Si, vabbèh... qualche giorno di disagio...
per alcuni solo un titolo del TG da ascoltare a pranzo.. per altri la casa rovinata, ma via...
possiamo ancora andare avanti... giusto?"

 

...'Ehm.

Ti consiglierei allora, giusto così se hai due minuti... di guardati il film che ormai han visto quasi tutti, quello di DiCaprio e la National Geographic sul Cambiamento Climatico (di sicuro i tuoi amici te ne avran parlato) perchè magari scopri che...

 

non è più una questione di PROBLEMI FUTURI,
il problema è che 
se non fa qualcosa la nostra generazione
IN QUESTI 5 o 10 ANNI.. 
finisce tutto.

Eh si, stella... 
non è che sono spacciati "i tuoi figli, un domani".... siamo già spacciati IO e TE che siam qui a parlare,
perchè forse non arriveremo a essere vecchi.

Per fortuna che non ho buttato via soldi a fare la pensione integrativa,
tanto non ci saremo più quando io avrò l'età della pensione. 
Noi pensiamo forse che "non ci sarà la pensione" per noi giovani...
no no... non ci saremo più manco noi giovani!

Ma scusa, come è possibile?
Si le cose sono cambiate, ma in modo lento dai...

 

Peccato che il ritmo di cambiamento non è costante,
è esponenziale, cioè più rapido man mano che passa il tempo,

perchè i danni che facciamo oggi, si sommano ai danni fatti il decennio prima, più quello prima, ecc...
che sono già lì che stanno lavorando e aumentando.

Se ci fermassimo oggi, già dovremmo rimediare ai meccanismi che si sono già avviati,
però non solo non ci fermiamo, ma continuiamo ad avviare altri meccanismi nuovi...

 

E' come se uno accende una miccia,
ma nel tempo che la fiamma scorre verso la bomba
si mette ad accendere altre miccie... 

 

L'uomo si crede un dio, ma ci dimentichiamo spesso e volentieri che è assolutamente DIPENDENTE dalla Natura, che lui sta oggi distruggendo, e dalle sue risorse, che sta usando come se non finissero mai....

E il problema è che la natura è tutta fatta a catena, non è per settori come la vorremmo noi, gli insetti buoni e quelli cattivi, gli animali da mangiare e quelli solo da guardare, le piante da coltivare e quelle che "non servono".... no.

Se si estingue un animale che non fa parte delle nostre attività o bisogni, pensiamo "vabbèh, non c'è più lui, amen..." magari dava pure fastidio all'agricoltura...

No, non è così semplice ahimè.

Se si estingue lui, si estinguono anche gli animali che mangiavano lui,
perchè non hanno più cibo (sai che sono scomparse le lucciole perchè noi gli abbiamo tolto le lumache???). 

E con loro, si estinguono anche quelli che mangiavano loro... E poi quelli sopra... tipo effetto domino.

Ma mica nell'arco di chissà quanto. Se un animale manca, chi mangiava lui non è che campa cent'anni comprandosi un'insalatina al supermercato per rimediare. Se non mangia, muore subito, e di riflesso anche quello sopra, che mangiava lui... Subito.

Solo che...

azz... indovina chi sta come ultima pedina del domino.

 

NOI.

 

Noi che dipendiamo da piante e animali ogni giorno per poter mangiare (e pure per costruire le medicine!),
però ce ne freghiamo, e magari diamo i pesticidi in agricoltura contro gli insetti, così ammazziamo le api, che però dovevano impollinare i fiori dei frutti e degli ortaggi, e quindi non crescono più frutta e verdura, l'agricoltura prima inizia a produrre di meno (e a fare pure pesticidi e concimi più pesanti), poi la metà, poi non produrrà più niente quando le api non ci saranno più. (In cina si sono già estinte, e vanno sugli alberi le persone con i cotonfiocc da fiore a fiore... ma dove siamo arrivati??).

Quindi cosa mangiamo noi, se non ci sono più gli impollinatori che fanno nascere frutta e verdura?
Le piante non fanno i frutti da sole. Da sole senza di noi si, ma senza le Api no.

E' tutto COLLEGATO.

E noi stiamo lì a togliere anelli... in questa catena delicatissima! :-[
Quando vai in bici lo sai, è sufficiente che si apra 1 solo anello, e sei a piedi.

Ma anche in Natura.

 

Se vogliamo essere realistici e obiettivi, anche se non ci piace ammetterlo
dobbiamo farcene una ragione: NON ABBIAMO PIU' TEMPO.

Dobbiamo agire in questi anni

 

Oggi stiamo già pagando gli effetti dei danni fatti nei decenni precedenti dai nostri genitori nel boom economico,
e di cui non ci siamo ancora resi conto dell'onda d'urto che avranno.

Noi pensiamo che si, ok... si sciolgono i ghiacci... "ohh... povero orsetto polare.. povera foca.."...


E basta??? o.O


No guarda.. se si sciolgono i ghiacci, rilasciano tutto ciò che era contenuto in quel ghiaccio fossile, diluiscono il mare (ma con acqua dolce!), aumentano l'acqua, e di conseguenza sta aumentando il mare

 

Se hai una casa a Rimini... è meglio che la vendi alla svelta, perchè le nostre coste ce le giochiamo tra alcuni anni.
(Oh.. se hai davvero la casa, o amici che vivono là, guarda questo video :-( )

Porta i tuoi figli a vedere Venezia intanto che c'è ancora...
o alle isole che sono sul livello del mare, perchè alcune stanno già iniziando a scomparire.

In India interi villaggi sono già scomparsi adesso, e anche in altri punti dell'Asia.

 

Ma ADESSO, eh? Mica tra 50 anni.

 

Nella Florida (che è molto bassa) tra POCHISSIMI anni sarà un'emergenza mai vista prima, perchè in tantissimi abitano sulla costa,
hanno già inondazioni costanti (adesso) con il mare che entra costantemente dentro la città. 

Pensa che stanno alzando le strade principali!
e immagina che il governo ha proibito per legge alle persone di pronunciare pubblicamente la parola Cambiamento Climatico

Dovranno fare un esodo di massa verso l'interno di migliaia e migliaia di persone,
(che ovviamente non sapranno dove andare e saranno un bel problema da gestire).

 

Ma lo faremo pure noi (solo un pò più tardi), nelle coste romagnole e venete, che crediamo?
(e noi lo faremo ovviamente alla cavolo... figuriamoci se il governo si muoverà per tempo o ci sta pensando).

 

 

Ti piace questa cartina qui sotto? Cosa noti di strano?

A me fa venire un leggero brividino lungo la schiena....

 

Cambio climatico: cartina dell'Europa dopo l'innalzamento dei mari per lo scioglimento dei ghiacci polari 

 

Ok Chiara, ma... tutto questo cosa c'entra con la bistecca o l'hamburger che mi mangio io?


Mica che la mia bistecca
fa cambiare il clima no?

 

Sicuro? ...guarda qui: