• Ce lo togliamo il PROSCIUTTO dagli occhi? - *dettoChiaramente.it*

Ce lo togliamo il PROSCIUTTO dagli occhi?

Prosciutto - carne di maiale - allevamenti

 

La mia zona è, da sempre, la patria dei prosciutti, del buon salume, e di tutto ciò che ha a che fare col maiale, che è una parte centrale e sostanziale della nostra ricca tradizione, culinaria e contadina. 

 

Ma quella tradizione, che è diventata d'eccellenza, non teneva ancora conto della globalizzazione, della necessità di servire non più solo il nostro territorio, o altre regioni d'Italia, ma di esportare prosciutti in tutto il mondo, con un ritmo che oggi non è più sostenibile e una richiesta che non può più essere soddisfatta.

 

Una richiesta che ha portato, come avviene per il consumo delle altre carni (mucche, polli, cavalli, ecc..), a processi e a modi di gestire e sfruttare e maltrattare gli animali che non sono tollerabili.

 

Il fulcro di tutto è, unicamente, uno solo. La richiesta.
Troppa richiesta.

Il video che vi propongo qui sotto, è stato realizzato da un team di "Essere Animali", grazie ad un monitoraggio durato 6 mesi, in un'azienda di allevamento intensivo fornitrice di prosciutti per il Prosciutto di Parma.

(se volete approfondire, trovate info sul sito: www.prosciuttocrudele.it )

 

Penso che meriti di essere visto... 

 

E non solo in italia, ma anche all'estero, dove il prosciutto viene maggiormente esportato, come in UK

 

 

 

Se i tuoi amici mangiano prosciutto, faglielo sapere. Poi, la scelta di ognuno è libera... 
Fosse pure che scelga anche solo di provare, per un mese, a dimezzarne il consumo,
ne sarà valsa la pena.

condividi