• Cosa sai sui cinghiali? - *dettoChiaramente.it*

Cosa sai.. sui CINGHIALI?

cinghiale, muso, testa, comportamento, foto, video, salvaguardia, appennini

 

Un'altro degli ospiti della Collina di Chiara è il cinghiale. Sul cinghiale se ne dicono di ogni, tanto che l'altro giorno, quando camminavo sperduta in perlustrazione della collina, ho sentito un grugnito e mi sono fatta una cosidetta braga di m... all'istante, impietrita e con l'adrenalina a mille. Poi pian piano mi sono allontanata...

 

MA SONO DAVVERO AGGRESSIVI? IN REALTA NO

Ho guardato infatti su internet, per cercare forum dove si trova gente che, andando per boschi, li ha incontrati spesso. A quanto pare non sono aggressivi per l'uomo e non fanno nulla.
Vediamo perchè.

 

QUAND'E' CHE CARICANO

Il problema nasce solo se:

- avete con voi un CANE.
Il cinghiale è infatti nemico del Lupo, quindi se vede uno della sua famiglia si sente in pericolo, e quindi attacca. E il cane è spacciato. Se andate, non portatevi il cane (vi dà sicurezza ma è il contrario, rischiate proprio perchè c'è lui) o se state facendo una passeggiata e ce l'avete dietro, almeno chiudetegli la bocca subito così che non si metta ad abbaiare o ad avere atteggiamenti aggressivi. Ma se il cinghiale carica allontanatelo il più possibile da voi, per non essere voi a rischiare.

- pensa che siano in pericolo i suoi piccoli,
e quindi si attiva per difenderli.

-vede in voi un atteggiamento aggressivo. 
Quindi se ne incontrate uno, non dovete avere nessun atteggiamento aggressivo (prendere bastoni, lanciare pietre, urlargli contro o quasiasi cosa dimostri attacco) ma dovete aspettare che passi e vada via tranquillamente. 

 

COSA FARE SE DOVESSE CARICARVI

Se dovesse caricare, tenete presente che lui va dritto ma fa fatica a muoversi in laterale, quindi (facile a dirsi meno ad avere il sangue freddo per farlo) dovete lasciare che faccia la carica e all'ultimo minuto vi spostate di lato (tipo torero). Dicono che lui non torna indietro dopo avervi passato, ma sceglie la via più semplice e meno dispendiosa, cioè proseguire la corsa e andare via. Se ha i cuccioli da difendere invece non saprei (ma immagino che anche loro stando a distanza si sposteranno seguendo la mamma...).

 

COME SONO LE IMPRONTE?

Queste che vedete qui sono le sue impronte, che ho fotografato per voi in uno dei miei argillosi sentieri...
è molto facile riconoscerle, nella zampa hanno due unghione grandi davanti e due unghie più piccole dietro:

I cinghiali | www.dettochiaramente.it

 

AVETE ESPERIENZE? CONSIGLI IN PIÙ?

Se qualcuno di voi ha esperienze o consigli utili, aggiungeteli qui sotto. Vi ringrazio.  

In attesa di qualcuno che voglia raccontare nei commenti la sua esperienza, vi lascio con questo video, di una ragazza che ha accolto nel suo giardino un cucciolo di cinghiale, dopo che la mamma era morta. Molto triste e tenero allo stesso tempo...

 

 

Un saluto e, se siete al ristorante e vedete "pappardelle al cinghiale" fatevi venire il dubbio che questi animali vengono ammazzati anche perchè ci sono persone che ordinano questi piatti e creano richiesta, se no chi li caccia si troverebbe col cinghiale senza sapere che farsene.

O magari lo cacciano per sport, come quegli idioti di cui è piena la rete che poi fanno i fighi a farsi la foto dietro al cinghiale disteso dopo avergli sparato... Come se loro fossero stati più forti del cinghiale e l'avessero vinto davvero.

Prova a combattere corpo a corpo con chi si difende corpo a corpo, poi vediamo se sei più forte tu o se è più forte il cinghiale... Che a sparare siam tutti più forti.
Vantarsi di aver ucciso qualcuno sparandogli da lontano lo trovo davvero da dementi...

Lasciamolo dov'è, come pure il capriolo, che è così bello quando se ne va in giro a saltellare e pascolare. Mi incanta pensare che un animale "non sia di nessuno" e sia solo di sè stesso... 
Non lo trovate una cosa stupenda e piena di dignità?

Ciao!
Chiara