• La PACCIAMATURA: cos'è? a cosa serve? come si fa? - (dettoChiaramente.it)

LA PACCIAMATURA:
COS'È? A COSA SERVE? COME SI FA?

Vi invito a sfidare le vecchie credenze: sfatiamo subito il mito assurdo che "l'orto va innaffiato tutti i giorni!". Se siete a questo punto, è perchè state sbagliando qualcosa. 

La Natura non viene certo innaffiata tutti i giorni, eppure i boschi crescono da soli, l'erba spontanea cresce da sola, i cespugli pure... come mai?

Forse perchè lavora in modo ben diverso da quello che ci siamo incaponiti ad usare noi, cioè la stupidità "estetica" di tenere la terra nuda sotto il sole e il vento. Questo, in natura, NON ESISTE. E' una nostra perversione che continuiamo a tramandare.

Il suolo è SEMPRE coperto, da qualsiasi cosa (erba, foglie, arbusti, sassi), ma è sempre, sempre, coperto. 

Vi spiego meglio...

 

Cos'è la pacciamatura, come nasce
e perchè è INDISPENSABILE.


La pacciamatura è una tecnica importantissima nell'orto, ma purtroppo è ancora poco conosciuta.
Per questo motivo sentirete i pensionati che, sull'irrigazione, vi dicono cose orrende tipo "l'orto va innaffiato tutti i giorni!" o altri incubi del genere. 

In realtà va innaffiato tutti i giorni... se fate l'orto nel modo sbagliato.

In natura, il suolo "nudo" non esiste MAI (esiste solo nel deserto dove, appunto, non c'è vita). La Natura copre SEMPRE il terreno, perchè sa che in esso si trova ciò che ha di più prezioso, i microorganismi che sono al lavoro e che tengono Fertile il terreno. Senza di essi il suolo non avrebbe tutte le sue sostanze per nutrire le piante e tenerne le radici in una situazione ottimale per il loro sviluppo. E senza di essi le radici delle piante nn sarebbero aiutate ad assorbire il nutrimento.

Per cui la Natura appena può si copre subito. Se lasciate un terreno spoglio, dopo un pochino o ci viene il muschio, o ci nascono erbe spontanee, o ci cadono le foglie. In qualsiasi caso: si copre. (Fate la prova).

La pacciamatura, quindi... siamo NOI che facciamo LA STESSA COSA che fa la Natura.

Dopo aver lavorato la terra (solo la prima volta che iniziamo l'orto!) la copriamo subito, spesso con la paglia, ma se non ce l'avete si possono usare anche foglie, erba tagliata, scarti dell'orto, cartoni, pezzettini di corteccia... quello che riuscite, basta che:

  • nel presente faccia ombra e copra dal vento (ma lasciando comunque respirare la terra ed entrare ossigeno)
  • e in futuro possa lasciarsi compostare, diventando terra anche lui.

 

A COSA SERVE LA PACCIAMATURA?

Ma... perchè la Natura vuole il suolo COPERTO?

Perchè dentro al suolo c'è un sacco di bella gente interessante che sta lavorando, un pò possiamo vederla anche noi, per esempio ci sono i nostri migliori collaboratori dell'orto, i Lombrichi, poi ci sono i simpaticissimi Porcellini di Terra che si fanno sù a pallina nel loro guscio, e tanti altri animaletti via via sempre più piccoli e sempre più.. tanti.

Più loro lavorano, e più il terreno diventa bello, ricco, scuro, carico di nutrimento, e più le radici delle piante stanno bene.

Però....

...gli da fastidio IL SOLE.

Il sole è deleterio per loro, è per quello che bisogna cercare di coprire sempre, come avviene con le foglie nel bosco

Quindi quando vedete un trattore nei campi che sta arando e va sciaguratamente giù di 30-50 cm e butta tutto all'aria, sappiate pure che quel poveraccio senza saperlo (gli hanno insegnato così, non è colpa sua) si sta rovinando da solo il campo distruggendo tutto il buono che c'è in esso e sbattendo i microorganismi a morire sotto il sole
E non solo: lo strato buono lo sta buttando giù, dove non ci sarà abbastanza ossigeno per far continuare i processi, mentre lo strato povero e cattivo della terra lo sta portando su, così poi quando ci pianta i semi o trapianta le piantine, anzichè andare nella parte buona saranno a contatto con la parte cattiva.

Tutto ciò è incredibilmente assurdo.

Non ne faccio una colpa ai contadini perchè, appunto, gli è stato insegnato così, e loro fanno così. 
Chi ci guadagna? La terra? Gli agricoltori

No, ovviamente ci guadagnano solo quelli che vendono i trattori.
E visto che il suolo diventa morto e non produce niente, sarà anche la gioia di chi vende fertilizzanti
E un pò meno gioia per le falde acquifere che sono sotto ai campi fertilizzati :-[

 

Secondo punto: serve anche a VOI, cioè ad INNAFFIARE DI MENO.

(Dovevo metterlo come primo punto, perchè è quello che vi interessa, 
ma per primo punto ho preferito lasciare quello che interessa alla Natura)

Ad ogni modo, guardate nel video qui sopra una piccola dimostrazione 
(fatta un pò alla buona, questa estate ve la rifaccio per bene) di cosa succede...

 

...se voi pacciamate l'Orto, potrete innaffiare almeno 1/3 in meno ;-)

Altro che star lì tutti i giorni a sprecare acqua... non esiste proprio!
Se conoscete persone che innaffiano davvero tutti i giorni in estate, passategli parola e fategli risparmiare in bolletta.

 

PERCHÈ IL TERRENO ASCIUGA? ...PER DUE MOTIVI

Ragionate: voi quand'è che fate il bucato?

Vorreste due cose di solito: una bella giornata di sole, e una bella giornata di vento. Perchè sapete che a metter fuori le cose "in un'oretta è tutto asciutto" come dice la mia mamma. 

Vi dò una notizia: per il vostro Orto è uguale!
Se ci batte il sole si asciuga subito (e lo vedete perchè la terra, specie se l'avete lasciata argillosa senza correggerla prima di farci l'orto, si crepa) e se c'è vento pure, asciuga subito.

Quindi, coprire con la pacciamatura fà si che:

- il SOLE non ci batte.
  E sapete bene che se avete metà prato al sole e metà prato all'ombra, la parte all'ombra rimane umida per via dell'ombra. Idem per l'orto. Ombra = umidità che può rimanere più a lungo. Una goduria per le radici, in estate.

- il VENTO non l'asciuga.
Dovete controllare che la pacciamatura abbia una trama giusta, non troppo ariosa altrimenti il vento passa tranquillamente ed è come se non ci fosse. La misura perfetta cercatela pensando alle foglie in un bosco e copiate come a scuola :-)

 

Bene. Ora che l'avete capito...

...guai a voi se non fate pacciamare a tutti i vostri amici e vicini!!!

 

ps: Un trucco: ditegli di pacciamare solo metà orto.
Quando vedranno la differenza non ci sarà più niente da aggiungere ;-)